Per offrirti il miglior servizio possibile, Bricofer.it utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

bricofer blog slider 3

Martedì, 19 Marzo 2019 17:45

Come tinteggiare il bagno

Vota questo articolo
(0 Voti)
Come tinteggiare il bagno

Il tuo bagno versa in condizioni rivedibili? Le pareti sono piene di muffa e hai intenzione di dare una bella rinfrescata? Sta arrivando la primavera e vuoi cambiare colore alle pareti del tuo bagno? Nessun problema, segui la nostra guida ed impara un metodo veloce ed efficace per tinteggiare il tuo bagno!

Occorrente

- Plastica per rivestire il pavimento e gli elementi non removibili
- Carta Abrasiva
- Candeggina
- Panno
- Stucco
- Rullo o Pennelli da parete
- Nastro Adesivo
- Silicone Verniciabile
- Pittura
- Pennelli piccoli
- Scala

Come tinteggiare il bagno: guida illustrata

Fase 1: Preparazione

iStock 170132681 FILEminimizer

Durante la fase numero uno è necessario rimuovere tutti gli elementi presenti nel bagno (mobili, specchi, vetrine, etc.) e successivamente passare sulle pareti un panno imbevuto di candeggina diluita con un po’ di acqua; questo passaggio serve per donare luminosità alle pareti e rimovere eventuali macchie nere, inoltre la candeggina svolge un’importante funzione protettiva contro le muffe.

Fase 2: Protezione dei sanitari

iStock 466714696 FILEminimizer

Anche la fase numero 2 può essere definita preparatoria; durante questa fase bisogna coprire i sanitari e il pavimento con la plastica e fissarla con del nastro adesivo, questo ci permetterà di non rovinare e macchiare il nostro bagno con la vernice. Non dimenticate di coprire anche il box doccia o la vasca da bagno.

Fase 3: Carteggiare

iStock 172307402 FILEminimizer

Durante la fase numero tre è necessario carteggiare le pareti con della carta abrasiva in modo tale da renderle lisce ed omogenee prima di passare la vernice, se necessario utilizzare lo stucco per sistemare buchi o crepe.

Fase 4: Silicone

iStock 962832298 FILEminimizer

Qualora necessario passare il silicone verniciabile in prossimità del box doccia e dei sanitari prima di passare alla fase conclusiva.

Fase 5: Pittura

iStock 966187644 FILEminimizer

Eccoci arrivati all’ultima fase! Il consiglio che diamo è quello di acquistare pitture e vernici di qualità, senza risparmiare; il bagno è un ambiente particolare, soggetto a sbalzi di temperatura ed esposto ad agenti chimici, per questo motivo consigliamo di acquistare pitture di qualità, possibilmente lavabili, in questo modo basterà un panno imbevuto d’acqua per rimuovere eventuali macchie. Come prima cosa, durante questa fase, è necessario passare la vernice nei posti più difficili da raggiungere utilizzando il pennello piccolo, successivamente utilizzare il rullo o un pennello da parete per completare la tinteggiatura. Ricordiamo che per eseguire una corretta tinteggiatura sarà necessario passare due o tre mani di vernice lasciando asciugare le pareti tra una mano e l’altra.

Tinteggiare il bagno: consigli per gli acquisti

Adesso che hai imparato un metodo veloce ed efficace per tinteggiare il tuo bagno non ti resta che visitare il nostro e-commerce, comprare il necessario e iniziare il lavoro! 

Roberta Sardo

"L'essenziale è invisibile agli occhi."

Devi effettuare il login per inviare commenti

news e eventi

idee e consigli

guidetutorial