Per offrirti il miglior servizio possibile, Bricofer.it utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

bricofer blog slider 3

Mercoledì, 22 Febbraio 2017 11:05

Arte del giardinaggio: come far da sé mese per mese

Vota questo articolo
(1 Voto)
Arte del giardinaggio: come far da sé mese per mese

 

Se siete alla ricerca di un hobby e la vostra scelta dovesse ricadere sulla, sempre verde, arte del giardinaggio sappiate che il vostro tempo libero sarà arricchito ogni mese da differenti attività che alla fine vi regaleranno grandi soddisfazioni.

Vediamo insieme quali lavori vi impegneranno nei diversi mesi dell’anno: 

garden blank

Gennaio:
• In caso di neve, scuotere le sempreverdi per liberarle dalla neve;
• Prelevare le talee (parti di pianta tagliate per fare in modo che ne possa nascere un nuovo esemplare) dalle piante ornamentali ma solo nei giorni in cui non si gela;
• Se avete un albero di Natale all’aperto con la sua zolla, gennaio è il momento giusto per tenerlo ben inumidito;
• Tagliare i rami di salice.


Febbraio:
• Se il tempo permette, piantare fiori come primule, pratoline, viole del pensiero;
• Seminare le ultime piante che per germogliare hanno bisogno del freddo (come aquilegia, silvia e aglio ornamentale);
• Seminare i fiori da balcone;
• Innaffiare regolarmente le piante in vaso tenute al coperto, e accertarsi che non ci siano parassiti;
• Arbusti ornamentali, salici e siepi si potano in questo periodo.


Marzo:
• Concimare narcisi, giacinti e tulipani:
Potare le siepi sempreverdi e i germogli sfioriti dell’erica;
• Dividere i bucaneve dopo la fioritura e interrarli di nuovo;
• Piantare primule, viole del pensiero, tubero della dalia;
• Togliere alle piante le protezioni dal freddo (ma solo nelle giornate calde).


Aprile:
• Questo è il momento per seminare i fiori estivi, come i girasoli e la calendula (ma l’elenco sarebbe molto più ampio);
Tagliare il bosso, in modo da stimolare la nascita di nuovi germogli;
• Le dalie devono essere messe in vaso;
• Potare le rose ed eventualmente concimarle.


Maggio:
• A metà mese, piantare nelle aiuole le dalie messe in vaso ad aprile, e portare all’aperto le piante in vaso tenute dentro durante i mesi freddi;
• Anche maggio è un ottimo momento per seminare i fiori estivi;
• Cominciare fin da subito a tagliare il prato regolarmente;
• Potare il mandorlo subito dopo la fioritura;
• Prendersi cura delle ninfee nel laghetto.


Giugno:
• Sarchiare il giardino, muovere la terra, tagliare i fiori appassiti;
• Questo è il periodo in cui si presentano la ruggine e le malattie fungine: spruzzare più volte gli appositi preparati (informarsi bene prima di ricorrere a essi);
• Prendersi cura di rose, lamponi, fragole e pomodori;
• Concimare le piante da balcone e da vaso con regolarità;
• Tagliare il bosso e il tasso;
• A giugno si piantano le piante d’acqua e le piante palustri.


Luglio:
• Fiori estivi e arbusti ornamentali vanno innaffiati e concimati con regolarità;
• Eliminare fiori appassiti e foglie malate, altro lavoro da fare in maniera regolare;
• Potare i fiori;
• Moltiplicare le rose ricorrendo alle talee;
• Tagliare i germogli laterali del glicine;
• Preparare il compost per rose, dalie e arbusti ornamentali;
• Curare il prato, che in estate può essere tagliato più alto;
• Se occorre, potare le siepi.


Agosto:
Tagliare giardino fiorito e prato;
Potare le siepi;
• Smuovere la terra;
• A fine mese piantare peonie, gigli o corone imperiali;
• Innaffiare le piante da balcone e da vaso.


Settembre:
• Innaffiare e concimare il giardino;
• Rimuovere le piante che hanno sofferto il caldo;
• Rimuovere le piante annuali che hanno concluso il loro ciclo vegetativo;
• Preparare le talee;
• Curare il tappeto erboso ma non in maniera assidua.


Ottobre:
• Tagliare i cespugli e trinciare gli scarti (possono essere usati per il compost);
• Piantare i tuberi da fiore;
• I tuberi di dalie, gladioli e fresie vanno estratte dal terreno e riposte in un luogo fresco e asciutto in previsione dell’inverno;
• Concimare il prato.


Novembre:
• Rimuovere adesso tutti i fiori estivi annuali;
• Rincalzare i cespugli e le rose con del fogliame.


Dicembre:
• Preparare le talee di forsythia e ligustro;
• Proteggere le rose con rami secchi o protezioni apposite;
• Innaffiare i bambù nei giorni senza gelate;
• Scuotere i rami delle piante sempreverdi in caso di nevicate;
• Evitare che lo stagno in giardino geli;
• Innaffiare con moderazione le piante in vaso.


Siete sempre in tempo a scegliere un altro hobby, ma se siete determinati a diventare dei veri giardinieri fai da te assicuratevi di avere tutti gli utensili da giardinaggio del caso!

Roberta Sardo

"L'essenziale è invisibile agli occhi."

Devi effettuare il login per inviare commenti

news e eventi

idee e consigli

guidetutorial