Per offrirti il miglior servizio possibile, Bricofer.it utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

bricofer blog slider 3

Sfuggire al caldo che non da tregua si può, grazie al climatizzatore. Ma come orientarsi fra i numerosi modelli in commercio? Obbligatoria dal 1° gennaio 2013, l’etichetta energetica è una guida preziosa, riporta tutte le informazioni che servono per scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze, o meglio ancora quello che ti assicura efficienza energetica e risparmio in bolletta. Bisogna però saperla leggerla correttamente, vediamo come. Produttore e classe di efficienza energeticaPrendiamo ad esempio l’etichetta energetica dei climatizzatori dell’aria split che hanno sia la funzione raffrescamento sia la funzione riscaldamento (fonte ENEA). Nella parte più alta, il settore 1, sono indicate le prime tre informazioni essenziali: il nome del produttore, il modello del condizionatore e l’icona di una ventola (rossa per…
Condizionatore fisso o portatile, raffrescatore o ventilatore? Ogni anno si ripropone il dilemma su quale sia la soluzione migliore per combattere il caldo: togliti qualsiasi dubbio con la nostra mini guida su come rinfrescare casa. Condizionatore fisso Gli ultimi modelli in commercio sono sempre più efficienti, silenziosi e versatili, dotati di tecnologia inverter che consente un notevole risparmio energetico.Per scegliere il condizionatore fisso più adatto, va calcolata la potenza necessaria per rinfrescare i tuoi ambienti, espressa in BTU (British Termal Unit). Una corretta valutazione deve prendere in considerazione il volume e l'esposizione della stanza (al sole, verso sud o nord, numero di finestre, ecc.) e se sono presenti molti apparecchi che generano calore (pc fissi, lampade alogene, ecc.). Consigliamo sempre…
Vuoi avere un prato perfettamente curato, senza esser costretto a spingere su e giù un tradizionale rasaerba? La soluzione è il Robot tagliaerba Alpina: intelligente, preciso, facile da utilizzare, sicuro e silenzioso. Diventerà il compagno ideale per prenderti cura del tuo giardino, mentre ti godi il tempo libero dall'impegno di tagliare il prato. Una volta attivato, svolge il lavoro in totale autonomia, si ricarica automaticamente e riconosce il filo perimetrale installato. È equipaggiato con motore a batteria da 25,2 V e una batteria agli ioni di litio da 2.3 Ah, che garantisce 40 minuti di lavoro per ogni ricarica. Le impostazioni disponibili comprendono sia il parametro legato ai centimetri d’erba che da ottenere (altezza del taglio da 20 a 60…
  Vuoi partire sereno per le vacanze e trovare al tuo rientro piante rigogliose e un terrazzo fiorito? La soluzione è semplice e si chiama irrigazione a goccia. Consente di somministrare ad ogni singola pianta la giusta quantità d’acqua all’orario desiderato ed è l'ideale per tutte le piante in vaso su terrazzi e balconi. Realizzare un impianto di irrigazione a goccia fai da te, piccolo o grande che sia, è facile e di seguito ti spieghiamo come farlo.   Prima di iniziare  Per costruire un impianto di irrigazione a goccia fai da te è necessario conoscere: la planimetria della zona da irrigare; il numero dei vasi o delle piante; la posizione di porte e finestre (in caso di impianto sul balcone);…
L’estate è alle porte e non c’è niente di più piacevole che lasciare le finestre aperte per fare entrare la brezza delle ore più fresche della giornata. Il problema è arieggiare casa evitando zanzare e altri fastidiosi insetti. Come coniugare le due necessità? La soluzione si chiama zanzariera. E montarla è semplice. I consigli che seguono riguardano come montare una zanzariera a rullo: pratica e semplice da installare, questo tipo di zanzariera è estremamente funzionale e non altera lo stile dell’abitazione. Di cosa hai bisogno: un metro; una matita; un trapano; opzionali: seghetto di ferro, avvitatore, silicone; il kit zanzariera, acquistabile online su www.bricoferonline.it, composto dalla rete, il cassonetto, la molla, le guide, i piedini, le piastrine e le viti.  …
  Amanti del barbecue all’aria aperta, non vedete l’ora di esibire le vostre abilità culinarie ma il vecchio barbecue vi ha abbandonato? Non fatevi prendere dalle inquietudini primaverili e riflettete su quale tipo di barbecue potrà degnamente sostituire il vostro. Se non siete amanti delle nuove tecniche di cottura a fiamma regolabile e preferite un barbecue senza l’ingombro di sistemi di funzionamento a gas, la vostra scelta potrebbe ricadere su un barbecue a legna o a carbonella. Le differenze tra i due modelli esistono e conoscerle vi aiuterà a trovare il prodotto che vi ridarà il piacere della cucina da giardino: Prezzo e facilità di trasporto del combustibile – La differenza di prezzo e di trasporto tra i due combustibili…
Lunedì, 06 Marzo 2017 14:49

Come curare il giardino in primavera

La primavera è alle porte e non sai da dove iniziare per sistemare il tuo giardino? Il primo passo è rimboccarsi le maniche, il secondo capire cosa serve al tuo giardino in questo particolare periodo dell’anno. Ecco qualche utile suggerimento per curare il giardino in primavera: Pulisci: Pur essendo la parte meno attraente, è una fase preliminare necessaria per rendere il tuo giardino pronto ai successivi lavori primaverili, quindi, poche storie: rastrella le foglie secche, estirpa le erbacce, rimuovi le piante in cattive condizioni e pota i rami. Pacciama– Per prevenire la crescita delle malerbe, stabilizzare il tasso di umidità del suolo e tutelare il terreno dagli agenti atmosferici, ricopri il terreno con appositi materiali isolanti come: residui organici, concimi…
Giovedì, 02 Marzo 2017 13:29

Come piantare i bulbi da fiore

Siete stufi che l’erba del vicino sia più verde e fiorita della vostra? È ora di piantarla o meglio di piantare i vostri primi bulbi. Le operazioni da compiere sono semplici e per metterle in pratica vi basterà seguire pochi passaggi fondamentali. Suggerimenti inizialiSempre prima di cominciare ci sono alcune cose che dovete sapere sul bulbo che state per piantare, in particolare:• di che fiore si tratta• qual è il periodo migliore per piantarlo• di quali cure avrà bisogno il bulbo una volta piantato• qual è il tipo di terreno più adatto Prima di cominciareAssicuratevi di avere a disposizione tutto l’occorrente:• bulbi da fiore• terriccio• vaso• acqua• argilla espansa Per una buona riuscita del lavoro, bisogna avere chiare le caratteristiche…
  Se siete alla ricerca di un hobby e la vostra scelta dovesse ricadere sulla, sempre verde, arte del giardinaggio sappiate che il vostro tempo libero sarà arricchito ogni mese da differenti attività che alla fine vi regaleranno grandi soddisfazioni. Vediamo insieme quali lavori vi impegneranno nei diversi mesi dell’anno:  Gennaio:• In caso di neve, scuotere le sempreverdi per liberarle dalla neve; • Prelevare le talee (parti di pianta tagliate per fare in modo che ne possa nascere un nuovo esemplare) dalle piante ornamentali ma solo nei giorni in cui non si gela;• Se avete un albero di Natale all’aperto con la sua zolla, gennaio è il momento giusto per tenerlo ben inumidito;• Tagliare i rami di salice. Febbraio:• Se…
  Se, come moderni Cenerentoli, vi siete chiesti quale sia lo strumento ideale per eliminare tutta quella cenere del caminetto sparsa su parquet o pavimenti e siete arrivati alla conclusione che l’aspirapolvere sia la soluzione a tutti i mali: avete preso un granchio. A quanto pare è l’aspiracenere quello che vi ci vuole! Abbandonate, quindi, l’idea di pulire con palette e scopini, perché con questo dispositivo, specializzato nella raccolta di braci e polveri estremamente sottili, i vostri pavimenti torneranno candidi con estrema comodità. Sicuri e facili da utilizzare, questi elettroutensili sono muniti di svariati componenti, in metallo o plastica ignifuga, in grado di resistere alle alte temperature. Ed ecco il primo dei motivi per cui preferire un aspiracenere a una…
Alzi la mano chi non ha mai provato l’ebrezza di una macchina in panne al mattino. È un classico, proprio quando tra i buoni propositi dell’anno avevi quello di arrivare in orario a lavoro lei decide di abbandonarti senza preavviso. Ebbene sì, se siete tra i pochi eletti che non hanno provato questo triste risveglio sappiate che la vostra batteria è fallibile e prima o poi potrebbe decidere di dare forfeit. Allora, speriamo in un giorno lontano, questo articolo potrebbe tornarvi utile. Per iniziare, è bene dire ai neofiti che i motivi per cui l’auto può arbitrariamente decidere di non partire sono molti come diversi sono i modi per cercare di rianimarla. L’ipotesi più probabile e meno dispendiosa è che…
Mercoledì, 21 Dicembre 2016 19:36

Biocamino. Tradizione o innovazione?

  Meno tre, meno due, meno uno. Il fatidico momento dell’apertura dei regali incombe. Il dado è tratto, il dono è sotto l’albero, che abbia inizio il toto “regalo”! Ma, prima di lasciarvi riflettere su cosa contiene quel pacco incognita di medio/grandi dimensioni tra l’inconfondibile maglione di nonna e l’immancabile cestino natalizio, ci piacerebbe darvi un piccolo indizio su cosa potrebbe esserci dentro. Ebbene sì, se amate il tepore romantico e vintage delle case di montagna e siete riusciti, con le vostre capacità persuasorie, a spoilerare il vostro desiderio a parenti e amici potreste riceverete lui: il Biocamino.  Connubio perfetto tra tradizione e innovazione, il camino a combustione ecologica è la nuova tendenza dell’inverno, il modo più giusto per arredare…
Acquista on line le nostre tende per il campeggio! In estate cosa c’é di più bello che dormire sotto le stelle?  E’ un’esperienza fantastica anche per i bambini.  Non é necessario essere campeggiatori esperti, si può sognare anche rimanendo nel giardino o sul terrazzo della propria casa.Per questo ti presentiamo il  nostro outlet tende, una selezione di tende da campeggio, ideali per la tua vacanza all’insegna dell’avventura e del divertimento. Le nostre tende sono facili da montare e sono adatte a tutti i tipi di esigenze e di location. Clicca qui e scegli la tua tenda da campeggio: nuove avventure ti aspettano!
Giovedì, 30 Giugno 2016 11:10

Il tagliaerba: Guida alla scelta

Con l’arrivo della bella stagione non c’è nulla di più piacevole che godersi il sole e le serate nel nostro giardino con familiari ed amici. L’aspetto meno piacevole è la cura del prato che diventa un’attività molto impegnativa in questo periodo. L’alleato di cui non possiamo fare a meno è il tagliaerba. Ma come scegliere quello più adatto alle nostre esigenze? La prima decisione da prendere è se acquistare un tagliaerba con motore a scoppio o elettrico. Questa scelta fatta avrà ripercussioni su vari aspetti, quali la praticità, l’efficacia, la rumorosità, la manutenzione e non da meno, il costo. Dobbiamo valutare quindi la dimensione del nostro giardino. Come riferimento di massima, possiamo dire che fino a 300 metri, un buon…
Il salvadanaio che andremo a costruire ha la forma di una casetta con il tetto a due spioventi. Sul tetto c’è la fessura per inserire le monete. Volete realizzarlo? Seguite le nostre istruzioni…sarà semplicissimo! Cosa serve occorre- Chiodi e Viti- Martello - Colla vinavil- Legno o compensato- Seghetto per il legno- Pennelli e colori per legno per decorarla Per prima cosa occorre tagliare il legno e potete farlo utilizzando un semplice seghetto. Vi occorrono 7 tavolette di legno e potete scegliere le dimensioni che preferite. Noi vi suggeriamo queste: -    per le pareti anteriori e posteriori 15 cm di larghezza e 20 di altezza; -    per le pareti laterali 20 cm di larghezza e 20 cm di altezza; -    per…
Pasqua si avvicina e non sai come decorare la tua tavola? Riciclate i gusci delle uova per le vostre decorazioni Pasquali. Complice l'avvicinarsi della Pasqua, potete realizzare un centrotavola originale! Cosa vi occorre:  •    Gusci d'uovo•    Terriccio•    Piantina   Per prima cosa prendete le uova. Scegliete quelle più grandi e fate dei fori nella parte superiore del guscio. Con delle pinze allargate un pò il foro. Svuotate le uova e lavate i gusci sotto l’acqua. Una volta che si saranno asciugate, riempitele con del terreno. Prendete poi delle foglioline della pianta grassa e inseritele nel terriccio.  Il nostro centrotavola con le uova è pronto. Terminata la festa potete trapiantare le vostre piantine in vasi più grandi e vederle crescere sempre di più. Potete…
Mercoledì, 10 Febbraio 2016 18:03

Idea fai da te San Valentino

Non riesci a trovare il regalo perfetto per San Valentino e ami il fai da te? Realizzalo tu stesso e sorprendi il tuo partner con un pensiero fatto con il cuore. Realizza un cuore di legno! Ti consigliamo il compensato per la sua leggerezza, facilità di lavorazione, incollaggio e finitura.Cosa ti occorre: compensato carta vetrata sega circolare o seghetto alternativo colla vinilica foto o frasi ritagliate cartoncino matita trapano nastri vernice Per prima cosa disegna su un cartoncino rigido il tuo cuore decidendone la grandezza e la forma. Ritaglia il cartoncino e con l'aiuto di una matita ricalca l'immagine sul compensato.  Procedi quindi seguendo i contorni tracciati con la matita a tagliare la tavoletta di compensato con una sega circolare…
Mensola in legno, la soluzione ideale per risparmiare spazio pur mantenendo tutto in ordine. Cosa occorre pannello in legno livella carta vetrata/levigatrice pennello e vernice trapano tasselli ad espansione reggimensola Sei pronto? Cominciamo. Per prima cosa prendi le misure dello spazio che avete a disposizione e in cui volete posizionare la vostra mensola. Recatevi quindi in uno dei nostri punti vendita Bricofer e acquistate un pannello in legno che dovrà essere di uno spessore di circa 2 cm. Puoi scegliere il pannello che più ti piace senza dover fare attenzione alle dimensioni. Da Bricofer trovi infatti il taglio del legno gratuito pertanto una volta scelto il tuo pannello puoi fartelo tagliare della misura esatta che ti occorre. A questo punto…
Desiderate risparmiare sul riscaldamento della vostra casa acquistando una stufa? Ma quale scegliere?La stufa a pellet oppure quella a legna?I parametri da valutare sono molteplici: efficienza, costi, sostenibilità ambientale, difficoltà o meno di reperire e mantenere le strutture e le materie prime, gusto estetico personale e tante altre.Per questo è necessario vagliare e confrontare ogni caratteristica per fare la scelta che più si adatta alle vostre esigenze di riscaldamento e budget economico.Qui di seguito potete trovare alcune indicazioni che vi saranno sicuramente utili. Stufa a legna•    Possibilità di procurarsi in autonomia la legna di cui si necessita. Reperire la legna per proprio conto è una prerogativa di chi vive in luoghi vicini a delle zone boschive o possiede terreni ricchi…
Lunedì, 21 Dicembre 2015 11:49

Pellet di qualità: come riconoscerlo!

L'aumento del costo del combustibile da riscaldamento e le bollette energetiche sempre più salate spingono molte persone a cercare una soluzione alternativa. Il pellet rappresenta una scelta ottimale, perché è pratico da usare, poco ingombrante, sicuro ed ecologico, ha un’elevata resa termica e soprattutto costa di meno. Tante famiglie hanno scelto infatti  stufe e caldaie alimentate da questo combustibile per riscaldare la propria abitazione. Ma come riconoscere il pellet di qualità?La prima cosa da fare è quella di controllare, al momento dell'acquisto, la confezione, scartando quelle non completamente integre, o che appaiono gonfie e irregolari, perché possono contenere pellet impregnato d’umidità.Il secondo passo è leggere l’etichetta sulla confezione! I criteri per la scelta sono:•    il potere calorifico cioè la capacità…
Vuoi cimentarti nella raccolta delle olive, ma non hai l’occorrente?  Da Bricofer trovi tutto quello che ti serve:  - cassette - reti - rastrelli - scuotitori elettrici e scuotitore professionali  - scale - fusti inox per l’olio da 30 e 50 LT Come e quando si raccolgono le olive?Le raccolta delle olive viene effettuata quando i frutti non sono ancora completamente maturi.  Può avvenire in diversi modi:  - cogliendo le olive a mano dai rami (brucatura);  - scuotendo i rami e raccogliendo le olive cadute (scrollatura);  - battendo i rami con lunghi e robusti bastoni per far cadere i frutti (bacchiatura);  - oppure passando un grosso rastrello attraverso i rami facendo cadere le olive (pettinatura). Grazie all’aiuto di scale per raggiungere i rami più…
Mercoledì, 21 Ottobre 2015 09:14

Prepariamo una zucca di Halloween

C'è qualcosa di magico in una zucca intagliata con una candela accesa all'interno! Cosa occorre:  - Zucca - Coltello - Cucchiaio per togliere la polpa  - Trapano elettrico (e punta da trapano specifica per lo scopo) - Candele e fiammiferi o candele al LED. Per prima cosa, occorre acquistare una zucca. La dimensione è a vostra scelta anche se dovrebbe essere medio/grande e il più rotonda possibile. Il miglior modo per iniziare a intagliare una Zucca di Halloween è quello di decidere che faccia avrà. Sarete voi infatti a personalizzare l’espressione della vostra lanterna decidendone il volto e il taglio. Il vostro ortaggio potrà dunque essere aggressivo, dolce, simpatico oppure horror. Munitevi di un pennarello nero per disegnare sulla zucca i tratti da…
Lunedì, 28 Settembre 2015 12:28

7 attrezzi indispensabili per il fai da te

In casa i lavori di ordinaria manutenzione sembrano non finire mai, ma non è detto che bisogna sempre rivolgersi a tecnici più o meno onerosi, anzi rimarrai sorpreso nel constatare come con un piccolo numero di attrezzi sarai in grado di affrontare da solo un grande numero di lavori di riparazione e manutenzione. Li vediamo subito in questa guida, iniziamo! 1. Martello da carpentiere fai-da-te-martelloQuesto, anche se il nome lo accosta ovviamento ad una attività professionale, è un eccellente martello adatto per un uso generale. Può essere utilizzato in molteplici situazioni: da battere un chiodo per appendere un quadro, ad inchiodare un pannello di legno, da sollevare un pianale o una mensola ad abbattere piccoli mobili ormai andati o per…

news

eventi

scritto

idee

guide