Per offrirti il miglior servizio possibile, Bricofer.it utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

bricofer blog slider 3

Giovedì, 04 Maggio 2017 15:33

Fai da te? Ecco 3 buoni motivi

Appassionato di fai da te? Ecco 3 buoni motivi per acquistare online: fino al 10 Maggio approfitta dei nostri buoni* per comprare tutto quello che desideri a prezzi vantaggiosi!   Con una spesa minima di € 100, inserisci il codice del buono BUONO10 al tuo carrello, riceverai uno sconto di € 10 sul tuo ordine. Con una spesa minima di € 180, inserisci il codice del buono BUONO20 al tuo carrello, riceverai uno sconto di € 20 sul tuo ordine. Con una spesa minima di € 250, inserisci il codice del buono BUONO30 al tuo carrello, riceverai uno sconto di € 30 sul tuo ordine.  *I buoni si applicano al totale dell'ordine compresi prodotti in offerta, i buoni non sono cumulabili tra loro, i buoni sono utilizzabili…
Detrazioni Allarme 2016: bonus per impianti di antifurto e telecamere La sicurezza in casa è un aspetto molto importante da considerare. Infatti di recente è aumentato in maniera esponenziale il numero di sistemi di allarme e di impianti di antifurto installati nelle abitazioni, dal singolo appartamento collocato all’interno dello stabile condominiale, alla villa su più livelli isolata, con annesso giardino.Per evitare di essere vittime di furti, che oltre a mettere a rischio la propria sicurezza personale, crea un danno economico e materiale non indifferente, basta adottare dei sistemi di sicurezza adeguati. Il 2016 l’anno migliore per il tuo investimento: detrazioni allarmi e iva agevolata. La Legge di Stabilità ha infatti prorogato il bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie comprese le…
Legge di Stabilità 2016 - Si conferma la proroga, fino al 31 dicembre 2016, degli sgravi IRPEF pari al 50% in caso di ristrutturazioni edilizie e bonus mobili, e al 65% in caso di interventi di efficientamento energetico degli edifici. Potrà dunque usufruire della detrazione IRPEF al 50% chi esegue lavori di manutenzione ordinaria sulle parti comuni di condomini, di manutenzione straordinaria sia su edifici residenziali che su singole unità abitative, nonché interventi di restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia. Il limite massimo di spesa è sempre di 96mila euro per ciascuna unità immobiliare. La detrazione sarà sempre ripartita in 10 anni.Ricordiamo che potranno essere detratte anche le spese legate all'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla…

news

eventi

scritto

idee

guide